Come previsto dall'Ordinanza del Ministero della salute, d'intesa con il Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, si informa la Cittadinanza che nella zona stabilita in applicazione dell’articolo 63, paragrafo 1 del Reg. (UE)2020/687, individuata dal dispositivo direttoriale prot. n. 583-DGSAF-MDS-P dell’11 gennaio 2022 (comprendente il territorio comunale di Sori) sono vietate le attività venatorie di qualsiasi tipologia. Sono altresì vietate la raccolta dei funghi e dei tartufi, la pesca, il trekking, il mountain biking e le altre attività che, prevedendo l’interazione diretta o indiretta con i cinghiali infetti o potenzialmente infetti, comportino un rischio per la diffusione della malattia.

Le disposizioni previste dalla suddetta Ordinanza sono efficaci per 6 mesi a decorrere dalla data di adozione.